Pensa alla salute….bevi un cocktail !

Ecco una buona notizia…… Puoi bere un buon long drink con poco (o zero) alcol, dissetarti e nello stesso tempo dribblare tante malattie…..

cocktail salute

Chi lo ha detto che i cocktail sono da evitare ?

Quelli che descriverò di seguito, non lo sono assolutamente….anzi…. Infatti, associare in modo oculato gli ingredienti, possono, dare, a questi long drink, un potere di prevenzione e curativo non indifferente….


Athletic

Questa delizia analcolica, piuttosto ricca di calorie, è un vero energy booster per sportivi e montagne di muscoli.

Ingredienti per 2 persone:

  • 40 ml di succo di limone filtrato,
  • 40 ml di acqua minerale,
  • 120 ml di panna liquida,
  • 120 ml di succo d’uva puro (nei supermercati bio),
  • 8-10 cubetti di ghiaccio,
  • 1 cucchiaino di zucchero,
  • 1 tuorlo d’uovo.

Come si prepara:

versa nello shaker la panna liquida fredda, i succhi di limone e d’uva, il tuorlo d’uovo e lo zucchero. Agita vigorosamente e versa il tutto in un bicchiere alto pieno di cubetti di ghiaccio. Aggiungi l’acqua, mescola e servi.

Perché fa bene:

il tuorlo d’uovo contiene proteine di alta qualità, ricche di tutti gli aminoacidi essenziali, diverse vitamine e alcuni minerali, tra cui ferro, calcio, fosforo, potassio e selenio. Il tuorlo è anche ricco di luteina, antiossidante protettivo della vista, e zeaxantina, altro antiossidante che protegge la salute degli occhi. Il succo d’uva, soprattutto se privo di zuccheri aggiunti, è vitaminico, salutare, ricco di polifenoli e licopene; oltre all’azione vasoprotettiva, è anche antitumorale e antietà.  Di recente alcuni studi hanno dimostrato che il consumo di succo d’uva rallenta i processi degenerativi della memoria. Insomma, ecco un cocktail che fa bene anche al cervello.

Cosa dice la specialista:

«Un’intensa attività sportiva aumenta la produzione di radicali liberi. Iniziare l’allenamento con un pieno di antiossidanti ne favorisce l’eliminazione. Questa bevanda è un veicolo di aminoacidi essenziali, utili per la ricostruzione muscolare nella fase post allenamento. Zucchero e succo d’uva rappresentano energia di pronto utilizzo. Un unico consiglio: consuma la bevanda almeno 2 ore prima del work-out per favorire lo svuotamento gastrico!».


Cranberry Crush

 

La preparazione di questo cocktail analcolico è un po’ laboriosa, ma il risultato è buonissimo e fa benissimo alla salute perché ricco di antiossidanti e principi attivi terapeutici.

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 bicchiere di succo di cranberry o mirtillo rosso (nei supermercati bio),
  • 1 bicchiere di succo d’arancia non zuccherato,
  • 1 bicchiere d’acqua,
  • 1 cucchiaino di zenzero macinato,
  • 1 cucchiaino di zucchero,
  • 8 cubetti di ghiaccio,
  • mezzo cucchiaino di cannella in polvere e chiodi di garofano.

Come si prepara:

versa il succo d’arancia e cranberry, l’acqua, lo zenzero macinato e lo zucchero in una casseruola. Porta a ebollizione a fuoco basso, mescolando. Una volta raggiunto il punto di ebollizione, lascia sul fuoco basso per 5 minuti. Spegni e fai raffreddare a temperatura ambiente. Versa in una coppa, metti in frigo e servi freddo in due tumbler in cui avrete versato dei cubetti di ghiaccio.

Perché fa bene:

multivitaminico e ricco di sali minerali, questo cocktail associa benefici della frutta e poteri curativi delle spezie. Lo zenzero è un concentrato di virtù, una sorta di rimedio universale: stimola la salivazione, è digestivo; contiene gingerolo, un potente antinausea; allevia i disturbi di stomaco; contiene diversi antiossidanti dalle proprietà antinfiammatorie e antitumorali. Anche la cannella ha una formidabile reputazione quanto a virtù: abbassa il tasso di zuccheri nel sangue, stimolando il metabolismo del glucosio; contiene antocianine che stimolano la microcircolazione sanguigna; è attualmente oggetto di studio la sua attività antitumorale. Infine, la cannella è antimicrobica e aiuta nel combattere la candida. Più che un cocktail, questo è una minifarmacia!

Cosa dice la specialista:

«Questo cocktail è un concentrato di fitonutrienti, cioè di composti che, oltre a essere nutrivi ed energetici, hanno effetti positivi sulle funzioni specifiche dell’organismo: migliorano lo stato di salute e di benessere e prevengono il rischio di malattie. La natura ha pensato davvero a tutto!».


 Bloody Mary

 

Creato al famoso Harry’s Bar di Parigi, è un superclassico da happy hour che non tramonta mai: corposo, saporito e con la nota alcolica della vodka, lo si riconosce al primo colpo per il colore rosso e il profumo speziato.

Ingredienti per due persone:

  • 90 mldi vodka,
  • 180 ml di succo di pomodoro,
  • 30 ml di succo di limone,
  • un po’ di sale,
  • 10 gocce di Tabasco,
  • 12 gocce di salsa Worcester,
  • 1 pizzico di pepe nero,
  • 8-10 cubetti di ghiaccio,
  • 2 gambi di sedano.

Come si prepara:

versa il ghiaccio nello shaker, aggiungi la vodka, il succo di pomodoro, due gocce di succo di limone, il sale, le gocce di Tabasco e di Worcester. Agita per 10 secondi, lascia riposare e riprendi poi più lentamente; versa in un bicchiere alto e spolverizza di pepe. Decora con gambi di sedano.

Perché fa bene:

il succo di pomodoro, se è naturale, è ricco di vitamina C (25 mg/100 g) e di licopene (11 mg/100 g nella polpa e 54 mg/100 g nella buccia), un antiossidante efficacissimo come spazzino di radicali liberi e dalla potente azione antietà e antitumorale.
Un celebre studio della Harvard Medical School (Usa) ha esaminato 47 mila uomini adulti e ha dimostrato che chi consuma alte dosi di pomodori e succo di pomodoro riduce del 45% il rischio di sviluppare il cancro alla prostata. Ricerche più recenti hanno dimostrato che il licopene svolge un’azione preventiva e protettiva anche nei confronti del cancro a polmoni, stomaco, intestino, pancreas ed esofago.

Cosa dice la specialista:

«Quando alcuni alimenti o bevande dimostrano scientificamente la capacità di migliorare una funzione biologica o di ridurre il rischio di una malattia, si parla di valenza salutista e il Bloody Mary (o il Virgin Mary, analcolico) ne è un esempio!».


 Açai & menta

Quando la vodka si sposa al succo di melagrana e alle bacche di açai (si pronuncia “assaì”), frutto di una palma brasiliana dalle eccezionali virtù, il risultato è straordinario…

Ingredienti per 2 persone:

  • foglie di menta,
  • 8-10 cubetti di ghiaccio,
  • 120 ml di succo di açai (nei supermercati bio),
  • 120 ml di vodka, 60 ml di succo di melagrana,
  • 60 ml di succo di arancia,
  • 60 ml di succo di lime,
  • 1 cucchiaio di nettare di agave oppure 1 cucchiaio di zucchero di canna.

Come si prepara:

metti tutto nello shaker e agita bene. Servi in due bicchieri lasciati in congelatore per qualche tempo e decora con foglie di menta.

Perché fa bene:

açai, melagrana, arancia e lime formano insieme un potente concentrato di sostanze benefiche per la salute, ricco di vitamine e minerali. In un etto di bacche di açai ci sono più proteine che in un uovo, ben 45 g di fibra, la stessa quantità di benefici acidi grassi dell’olio extravergine d’oliva, il doppio degli antiossidanti di un etto di mirtilli, 30 volte più antiossidanti del vino rosso. Il succo di melagrana, oggetto di numerose ricerche, contiene rispettivamente il doppio e il triplo degli antiossidanti del vino rosso e del tè verde. Açai e melagrana sono potenti antietà e anticancro, rafforzano il sistema immunitario, agevolano la disponibilità di ossigeno durante l’esercizio aerobico e aiutano a ridurre il colesterolo cattivo (Ldl).

Cosa dice la specialista:

«Perché ingerire integratori antiossidanti (a volte anche di cattivo sapore) quando esistono cocktail come açai & menta? Un’orchestra di sostanze che donano sapore in sinergia, per aumentare la biodisponibilità di tutti i nutrienti. Davvero eccellente!».


Pink Passion

Profumo d’estate e aroma di frutti esotici in questo long drink poco alcolico, facile da preparare.

Ingredienti per 2 persone:

  • 8-10 cubetti di ghiaccio,
  • 60 ml di rum chiaro,
  • 120 ml di succo d’ananas non zuccherato,
  • 20 ml di succo di maracujà o frutto della passione,
  • 1 banana,
  • 2 cucchiaini di sciroppo di fragole.

Come si prepara:

frulla tutti gli ingredienti a eccezione dello sciroppo di fragole per 30 secondi, aggiungi lo sciroppo e frulla ancora per qualche secondo.

Perché fa bene:

il maracujà, o frutto della passione, contiene minerali (potassio, magnesio, sodio, fosforo, calcio, ferro, zinco e selenio), vitamine C, A, B2 e B3, K e J, omega 6 e antiossidanti dalle proprietà antietà. Il frutto riduce il dolore e l’infiammazione nelle patologie articolari. La banana, invece, è ricca di fibre e di potassio e il suo consumo regolare, soprattutto d’estate, rende superfluo l’uso di integratori salini.

Cosa dice la specialista:

«Diuretico, antinfiammatorio e antidolorifico, Pink Passion è davvero una pillola di salute!».


Sea Breeze

Un classico che non tramonta mai, un long drink estivo inventato nei lontani anni Venti e con un ingrediente favoloso: il succo di cranberry, il “magico” mirtillo rosso americano.

Ingredienti per 2 persone:

  • 80 ml divodka,
  • 24 ml di succo di cranberry (in bottiglia presso i supermercati bio),
  • 60 ml di succo di pompelmo,
  • 8-10 cubetti di ghiaccio,
  • 1 lime.

Come si prepara:

versa tutti gli ingredienti in un bicchiere largo riempito di ghiaccio. Mescola, decora con una fettina di lime e due cannucce.

Perché fa bene:

il succo di cranberry, oltre a essere poco calorico e ricco di ferro, vitamina C e fibre, è una fonte generosa di antiossidanti con proprietà anticancro (soprattutto nei confronti del tumore alla prostata) e protettive delle vie urinarie. Contiene infatti proantocianidina, sostanza che combatte le infezioni urinarie. Il succo ha inoltre un effetto antibatterico che aiuta a ridurre la formazione della placca dentale. Il succo di pompelmo, oltre a essere rinfrescante, dissetante, tonico e diuretico, è ricco di vitamine A, B, C, di sali minerali come calcio, fosforo, potassio, magnesio, zolfo, sodio, cloro, ferro, rame e di antiossidanti antietà. Presente nel pompelmo è la naringenina, un antiossidante che ha attività antitumorali ed è in grado di esercitare una funzione protettiva sul cuore. Il consumo regolare di pompelmo rosso, inoltre, abbassa il colesterolo cattivo (Ldl) e aiuta la perdita di peso nei regimi dietetici.

Cosa dice la specialista:

«Ottima bevanda da sorseggiare per accompagnare un aperitivo estivo. Gustoso ed equilibrato, il Sea Breeze oltre ad “alleggerire” il cuore grazie alle proprietà benefiche degli ingredienti, contribuisce a non appesantire il corpo dato il suo ridotto contenuto calorico».


Piña Colada

Un drink superclassico che nelle varianti alcolica e analcolica da decenni sbaraglia la concorrenza dei nuovi cocktail estivi… e una ragione c’è.

Ingredienti per 2 persone:

  • 60 ml di rum chiaro,
  • 100 ml di succo di ananas non zuccherato,
  • 40 ml di latte di cocco,
  • 8 cubetti di ghiaccio,
  • fette di ananas.

Come si prepara:

frulla gli ingredienti insieme con il ghiaccio. Devi ottenere una crema morbida e non fare sciogliere completamente il ghiaccio. Versa e guarnisci con fettine di ananas e cannuccia.

Perché fa bene:

l’ananas contiene bromelina che esercità un’intensa attività digestiva, antinfiammatoria e antiedematosa (aiuta il riassorbimento dei gonfiori). Quanto al cocco, contiene una discreta quantità di minerali: zinco, potassio, ferro, rame, magnesio, fosforo; diverse vitamine, tra cui C, E, K, J, B1, B3, B5 e B6; molti aminoacidi. In 100 g di polpa fresca di cocco si trovano circa 35 g di lipidi: si tratta di grassi saturi ma non sono dannosi, anzi si tratta di acidi grassi a catena media,usati dal corpo come preziose fonti di energia piuttosto che stoccati sull’addome o sui fianchi. Il 50% del grasso del cocco è costituito da acido laurico, uno stimolante del sistema immunitario, antivirale e antimicrobico; il 6-7% è costituito da acido caprinico, efficace contro le infezioni da herpes e clamidia.

Cosa dice la specialista:

«La versione analcolica è anche un’ottima bevanda da consumare a colazione per iniziare la giornata con il giusto carico di energia. La preziosa miscela di acidi grassi, oltre a favorire una maggior concentrazione, allontana la sensazione di “buco allo stomaco” che spesso ci assale a metà mattina».


Caribbean Cocktail

Facilissimo da preparare, perfetto come aperitivo in spiaggia, integratore di sali minerali dopo lo sport, bevanda smorzafame e rinfrescante dopocena.

Ingredienti per 2 persone:

  • 8-10 cubetti di ghiaccio,
  • 1 mangomaturo,
  • 1 banana matura,
  • 1 grossa arancia (= 2 piccole),
  • 2 lime.

Come si prepara:

sbuccia il mango e la banana; spremi l’arancia e i lime. Metti nel frullatore mango, banana a pezzetti, succo d’arancia e di lime;  frulla per 30 secondi. Disponi i cubetti di ghiaccio in due bicchieri grandi e versa il cocktail.

Perché fa bene:

è dissetante, rinfrescante e fonte di vitamine e sali minerali con poche calorie. Il mango è ricco di potassio, vitamine A, C e K, betacarotene antiossidante, calcio, fosforo, mangnesio e fibre. La banana è una sorgente di potassio e fibre. Questo cocktail aiuta a stabilizzare la pressione sanguigna soprattutto durante l’afa estiva, integra i sali minerali persi dopo la partita a tennis o il running e, stando alle ultime ricerche, aiuta nella lotta contro il cancro. Il consumo giornaliero di banane, infatti, riduce i rischi di cancro al rene.

Cosa dice la specialista:

«L’aumentata sudorazione in estate, la perdita di sali minerali che ne consegue e l’abbassamento della pressione sanguigna sono spesso le cause di un lieve senso di spossatezza tipico dei pomeriggi afosi d’estate. Questo cocktail può essere una ricarica di sali minerali e uno sprint di energia immediata».


Belvedere

cocktail,salute 

Dai un occhio agli ingredienti: praticamente è un’insalata!  Molto più buona, però… Scherzi a parte, questo cocktail, oltre che salutare, è perfetto per chi è a dieta:  non ha né un grammo d’alcol né di grasso.

Ingredienti per 2 persone:

  • 80 g di foglie di basilico,
  • una carota di medie dimensioni (= 2 piccole),
  • 50 g di lattuga già lavata,
  • un limone,
  • 2 pomodori,
  • un po’ di prezzemolo,
  • 1 gambo di sedano,
  • un pizzico di sale e pepe.

Come si prepara:

spremi il limone; frulla il basilico, la carota, la lattuga, i pomodori, il prezzemolo e il succo di limone. Servi in un ampio calice dopo aver condito con sale e pepe.

Perché fa bene:

è multivitaminico, multiminerale e fornisce una discreta quantità di ottime fibre. Il basilico contiene numerosi antiossidanti e ha quindi proprietà antietà; inoltre, è ricco di (E)-beta-cariofillene, una sostanza utile nel trattamento delle artriti e delle infiammazioni del tratto intestinale. Le carote sono ricche di preziosi carotenoidi antiossidanti, come alfa e betacarotene, il cui elevato consumo è stato recentemente associato a minori rischi di cancro alla prostata, al colon, alla laringe e all’esofago. I pomodori contengono un altro carotenoide, il licopene, potente antiossidante con riconosciute capacità preventive nei confronti dei tumori. Infine, secondo i naturopati consumare ogni giorno il succo di mezzo limone aiuterebbe a ridurre il rischio di calcoli renali.

Cosa dice la specialista:

«La mancanza di entusiasmo di alcune persone per le verdure nasce dal gusto di questi alimenti: amarezza, astringenza…La parte primitiva del cervello interpreta queste caratteristiche come potenzialmente dannose per la salute. La scelta degli ingredienti di questo cocktail rende il sapore delle verdure molto più appetibile anche per chi le detesta. Ecco dunque un’ottima bevanda prima e durante la cena per aumentare l’introito di fibre e anticipare la sensazione di sazietà».


Bramble – bramble

Ecco un doppio cocktail alle more: la versione salutistica è analcolica, quella per “adulti” è a base di gin. In entrambi icasi, il gusto è rinfrescante e stimolante, in equilibrio tra l’asprezza delle more e la dolcezza dello zucchero.

Ingredienti per 2 persone:

  • 20 ml di sciroppo di more (se possibile bio),
  • un bicchiere di acqua,
  • 120 g di more mature,
  • un pizzico di cannella,
  • due cucchiaini di zucchero.

Come si prepara:

fai bollire l’acqua e lo zucchero, aggiungi le more, sbollentale poi filtra tutto al setaccio e versa in una coppa. Aggiungi lo sciroppo e la cannella. La variante alcolica: occorre avere del gin e il liquore alle more francese chiamato Crème de Mûre. Versa il gin, un po’ di succo di lime e di sciroppo di zucchero nello shaker riempito col ghiaccio. Agita bene e versa
in un bicchiere largo. Versa un po’ di Crème e aspetta che raggiunga il fondo; decora con more fresche.

Perché fa bene:

le more sono ricche di vitamina C e K e in misura minore E e A, acido folico (vitamina B9), fibre, sali minerali come potassio, manganese, rame e magnesio, e contengono una buona quantità di antocianine (i pigmenti che danno la colorazione blu scura ai frutti di bosco) e flavonoidi, potenti antiossidanti con proprietà antietà. Uno studio pubblicato sulla rivista Cancer Prevention Research conferma l’attività antitumorale delle antocianine e dei flavonoidi, che impediscono la crescita delle cellule tumorali. Le more sono anche depurative, diuretiche e dissetanti; aiutano anche a combatterle malattie cardiovascolari poiché contribuiscono ad eliminare il colesterolo “cattivo” dal sangue; nella medicina naturale, vengono utilizzate come rimedi naturali nella cura di infiammazioni della bocca e della gola. I semi delle more, infine, contengono buone quantità di due benefici grassi cardio-protettivi: gli omega 3 e gli omega 6.

Cosa dice la specialista:

«Ottima bevanda da merenda, aiuta a mantenersi in forma dato il ridotto volume calorico».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*