Testosterone e uomini

Alla ricerca del testosterone perduto! L’ultima moda al maschile? Doparsi di ormoni, nell’illusione di restare giovani e muscolosi.

testosterone, muscoli, sesso, ormoni

T come testosterone

Ultima ossessione dei cinquantenni americani alla ricerca dell’eterna giovinezza che si “dopano” di questo ormone per combattere calo del desiderio e delle performances erotiche, perdita di massa muscolare e mancanza di energie (fuori e dentro il letto). Tant’è che la “Low T” (scarso testosterone in circolo) viene vista non come un tributo da pagare all’età, ma come il segno di una malattia da curare a tutti i costi. E così i macho man d’oltreoceano spingono il carrello del super a caccia di integratori-bomba che spuntano dagli scaffali come caramelle. Al costo di 7 dollari (circa 5 euro) possono “comprare” muscoli, piallare la pancia e restare frizzanti anche a letto.

Un plus di “T”? Solo se manca

Da noi la libera vendita di androgeni è vietata, ma il mercato on-line fiorisce sempre più. Ma acquistare prodotti sul web può portare un mare di guai. Innazitutto perché gli integratori a base di Dhea (il testosterone debole più gettonato) non sono “tonici naturali” presi tanto per restare in forma ma, esattamente come i farmaci, hanno un’azione ormonale precisa. E perciò andrebbero prescritti dall’andrologo solo quando c’è un deficit accertato di testosterone (per saperlo, basta un prelievo). Se, per esempio, un uomo di 50 anni ha una “Low T” conclamata (testosterone sotto gli 8 nmol/litro) si può prescrivere una terapia ormonale sostitutiva, per aiutarlo non solo a rinvigorire la sua mascolinità ma a tenere alla larga obesità e diabete, infarto e tumore alla prostata. Se, invece, il suo testosterone è “borderline” (tra 8 e 12 nmol/litro), si consiglia solo se si hanno sintomi specifici. Vi sentite stanchi e depressi? Non avete più voglia di fare l’amore? Avete dei deficit d’erezione? Un supporto ormonale, tarato su misura, vi renderà più smart.

No al fai da te

L’autocura è pericolosa perché la probabilità di sovradosaggio è alta. Se si eccede con il testosterone, c’è il rischio di mandare in tilt gli equilibri ormonali. Frequente è l’aumento dei globuli rossi che rendono il sangue troppo denso. Senza contare l’ipertrofia prostatica, la riduzione dei testicoli e l’aggressività.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*